Home > Guide generali > Viaggiare con il cane in treno: le regole di trasporto

Viaggiare con il cane in treno: le regole di trasporto

Viaggiare in compagnia del proprio amico a quattro zampe è sicuramente un’esperienza bellissima, ma talvolta rischia di trasformarsi in una snervante avventura alla ricerca di hotel e ristoranti che siano pet friendly. Per questo motivo, l’unico modo per evitare spiacevoli inconvenienti è organizzare tutto nei minimi particolari, cercando soluzioni che non accettino semplicemente il tuo Fido, ma che sappiano accogliere entrambi nel miglior modo!

Che sia una semplice gita fuori porta o una vacanza un po’ più lunga uno dei primi pensieri va inevitabilmente ai mezzi di trasporto e spesso i padroni pur di non avere pensieri preferiscono guidare per ore e arrivare a destinazione da soli. Eppure il treno può costituire una soluzione di viaggio validissima per te ed il tuo cane e con le giuste informazioni potrai arrivare in qualsiasi città senza alcuno stress! Il servizio di trasporto di animali domestici è attivo, seppur con regolamenti differenti, su Trenitalia, Italo e Thello. Mentre la prenotazione del posto per il tuo cane segue differenti normative, tu potrai acquistare il biglietto per il tuo viaggio al prezzo più conveniente all’interno di piattaforme come Captain Train.

Viaggio con un cane: documenti necessari e condizioni generali

Malgrado le regole di trasporto per gli amici a quattro zampe possano variare a seconda del servizio ferroviario scelto, esistono delle norme comuni valide per tutti i cani, piccoli o grandi che siano. Infatti per viaggiare insieme al tuo cane senza correre il rischio di incappare in qualche multa dovrai avere sempre con te il certificato di iscrizione all’anagrafe canina ed il libretto sanitario che attesti lo stato di buona salute del tuo animale domestico. Nel caso di viaggiatori provenienti da paesi stranieri è inoltre necessario essere provvisti del passaporto del cane. Nel rispetto delle norme igieniche a bordo del treno riceverai un kit composto da un tappetino igienizzante e antiodorante, ma in nessun caso al tuo animale domestico sarà concesso l’accesso alle aree bar e ristorante.

Fortunatamente diverso è il caso dei cani guida per non vedenti che possono viaggiare gratuitamente su tutti i treni, sia in prima che in seconda classe, e senza alcun tipo di limitazione di peso o taglia.

cane-bau-macchina

Cani a bordo con Trenitalia: come funziona

Cane di taglia piccola: su quali treni si può viaggiare?
Le Ferrovie dello Stato ti permettono di muoverti in compagnia del tuo amico a quattro zampe su tutti i treni e per le differenti tratte da Nord a Sud. Qualsiasi sia la razza del tuo cane, purchè rientri in quelli considerati di taglia piccola, potrà viaggiare su tutte le categorie di treni sia in prima che in seconda classe: Regionali, Intercity e IntercityNotte, Frecciabianca, Frecciarossa e Frecciargento nei livelli di servizio Executive, Business, Premium e Standard.

I cani di media o grande taglia possono viaggiare su tutti i treni?
La risposta è sì, ma rispetto agli animali domestici di dimensioni più ridotte, in queso caso si va incontro a qualche limitazione in più. Ad esempio se viaggi a bordo di un treno Regionale tieni in considerazione che al tuo amico Fido è concesso il servizio di trasporto esclusivamente nel vestibolo. Inoltre, una piccola complicazione è data dall’impossibilità di viaggiare nei giorni feriali dalle ore 7:00 ale ore 9:00. Nessun problema se si sceglie di viaggiare insieme al tuo cane a bordo di un Intercity o IntercityNotte, ma in quest’ultimo caso è necessario prenotare l’intera cuccetta o compartimento. Sulle Frecce, sia in prima che in seconda classe, non avrai alcun tipo di difficoltà ad usufruire del servizio di trasporto nei livelli Stardard e Business, mentre sono esclusi dall’offerta i servizi Premium, Executive e l’Area del silenzio e dei salottini.

Quali sono le regole di viaggio per il cane?
Viaggiare in compagnia del tuo Fido non sarà di per sé difficile ed è sufficiente seguire qualche piccola norma di igiene e sicurezza per non correre alcun rischio. Hai un cane di piccola taglia? Allora provvedi ad acquistare l’apposito trasportino potendo usufruire anche di sconti speciali con i coupon Zooplus. Infatti se vuoi che il tuo compagno di viaggio venga accettato a bordo dovrai trasportarlo all’interno di un contenitore di dimensioni non superiori a 70x30x50cm e inoltre ciascun viaggiatore portare con sè un solo contenitore. Le regole cambiano ovviamente nel caso in cui a viaggiare sia un cane di taglia grande ed infatti avrai l’obbligo di tenerlo al guinzaglio e provvisto di museruola.

I cani pagano il biglietto?
Anche in questo caso il regolamento tra cani di piccola e grande taglia è differente: i primi non devono pagare il biglietto, mentre nel caso di animali più grandi ciascun padrone dovrà procedere all’acquisto di un biglietto di livello standard o di seconda classe ridotto del 50% per il treno utilizzato.

cane-macchina-guida

Regole di trasporto dei cani con i treni Italo

Il tuo cane pesa meno 10 kg? Ecco come viaggiare
Roma, Venezia, Milano: con Italo puoi viaggiare ovunque e senza limiti di fascia oraria in compagnia del tuo amico a quattro zampe! In particolare se il tuo cane pesa meno di 10 chilogrammi ti sarà sufficiente trasportarlo all’interno di un apposito contenitore da viaggio, collocando quest’ultimo o nel bagliere o nelle immediate vicinanze del tuo posto.

Sono ammessi i cani di peso superiore ai 10 kg?
A bordo dei treni Italo anche i cani di taglia grande potranno viaggiare senza alcun problema! Ovviamente è necessario tenere il proprio animale domestico al guinzaglio e munirsi di museruola soprattutto in fase di salita, di discesa o su apposita richiesta del personale.

Come acquistare i biglietti per il proprio cane?
Mentre i cani di peso inferiore ai 10 kg non necessitano di biglietto, nel caso di animali domestici di taglia media o grande è indispensabile pagare il trasporto. Non essendo disponibile il servizio di acquisto né online né presso le biglietterie, per i padroni di un cane è indispensabile chiamare il Contact Center “Pronto Italo”. Non tutti gli ambienti del treno sono accessibili per il tuo amico a quattro zampe e potrai procedere all’acquisto di un biglietto esclusivamente in abbinamento all’offerta Flex per gli scompartimenti Prima, eXtra Large e Smart. Il costo del trasporto è pari a 50€.

 

Dimentica il pensiero per la ricerca di un dog sitter o i lunghi viaggi in macchina per trasportare il tuo amico quattro zampe: nel rispetto degli altri viaggiatori e delle norme fissate dai servizi ferroviari potrai tranquillamente goderti il viaggio in compagnia del tuo cane a bordo di un treno!

 

 

 

Lascia un commento