Home > Casa > Il significato delle piante: cosa sapere per non sbagliare regalo

Il significato delle piante: cosa sapere per non sbagliare regalo

Un invito a cena da amici, l’inaugurazione di una casa nuova, il compleanno di un collega che ci invita a pranzo da lui. Tutte occasioni in cui regalare una pianta da appartamento o da esterno è una salvezza per portare un pensiero non troppo impegnativo ma d’effetto che incontra più o meno i gusti di tutti. E non essere lì indecisi tra vino e cioccolatini! Quando siamo dal fioraio per comprare la pianta poco prima dell’evento restiamo però incerti su quale prendere. Quale sarà la scelta migliore? Cosa richiede più cure? La pianta che sto regalando ha un significato particolare? Manderò un messaggio sbagliato? Cerchiamo allora di conoscerle un po’ meglio per non fare brutte figure.

Augurare prosperità e fortuna e dimostrare amore? Con alcune piante si può!

Sono tantissime le piante che hanno significati positivi e benauguranti, dei veri portafortuna per chi li riceverà a prescindere dalla situazione in cui si trova. L’anthurium è una pianta generalmente sempreverde che fa dei bellissimi fiori rossi a forma di cuore ed è per questo molto spesso regalata per dimostrare amicizia e un sentimento duraturo d’amore. Un’altra pianta perfetta per dichiarare amore eterno è l’orchidea, un fiore raffinato e delicato che rappresenta l’eleganza e la bellezza e simboleggia un sentimento stabile. È quindi molto adatta ad esempio per la festa della mamma, per un figlio o per la persona che si ama. Se si vogliono esprimere questi sentimenti è invece meglio evitare l’ortensia che al contrario simboleggia l’intenzione di sfuggire alla persona a cui la si sta regalando. Meglio di no quindi o sarà figuraccia assicurata! Una pianta sicuramente benaugurante invece è l’azalea nei suoi bellissimi colori che spaziano dal bianco al rosa intenso. Simboleggia la femminilità e l’amore materno per cui regalarla è una dichiarazione d’amore stabile, di calma e di felicità.

Piante aromatiche: dal balcone alla cucina

Se il destinatario è una persona che ama cucinare un’ottima idea può essere quella di regalare una pianta aromatica che oltre ad essere ornamentale può anche essere usata per preparare ottimi piatti. Ogni pianta ha inoltre un suo significato. La salvia è perfetta per augurare salute e lunga vita così come il rosmarino che si regala per augurare felicità, fedeltà e sincerità. Il timo, oltre a essere profumatissimo, simboleggia un affetto duraturo ed è quindi un regalo che sarà sicuramente apprezzato da un amico stretto mentre una pianta aromatica dal profumo delizioso ma che è meglio evitare è il basilico. Usato moltissimo in cucina soprattutto nella stagione estiva per dare un tocco unico a primi piatti e contorni, simboleggia però fin dall’antichità l’odio e la sfortuna quindi seppur buonissimo non è il caso di portarlo in omaggio quando si è ospiti da qualcuno.

Le piante grasse, un’ottima soluzione duratura

Avete mai pensato di regalare una pianta grassa? Piante abituate a climi tropicali e quindi super resistenti anche per chi non sa neanche cosa sia lontanamente il pollice verde. Un cactus è perfetto per dimostrare alla persona che il nostro sentimento è sincero e resistente al tempo: è stabile e sicuro ma richiede comunque le giuste cure e condizioni per fiorire. Un aloe vera può essere un pensiero molto gradito ma che spesso non ci viene in mente. Si tratta di una pianta dalle proprietà curative, lenitive e antinfiammatorie però attenzione al suo significato molteplice: simboleggia infatti dolore, saggezza e integrità. Sta a voi dare la giusta interpretazione! Regalare una pianta di agave a un amico simboleggia amicizia eterna e duratura mentre regalarla alla persona amata ha un significato molto profondo: rappresenta un amore così grande che può portare alla distruzione poiché l’agave è una pianta che fiorisce una sola volta prima di morire.

Lascia un commento